* INFORM *

INFORM - N. 104 - 27 maggio 2002

A Los Angeles un convegno sulla cooperazione universitaria internazionale

ROMA - Scienziati, ricercatori e studenti italiani negli Stati Uniti hanno affrontato il tema della cooperazione universitaria internazionale, ricerca, industria e mondo del lavoro in un convegno organizzato dal Consolato Generale d'Italia di Los Angeles insieme all’Ambasciata d’Italia a Washington.

Al centro dell’attenzione sono stati i problemi dei "cervelli espatriati", le loro aspirazioni, le prospettive offerte dalla formazione e cooperazione internazionale e i problemi connessi a un eventuale rientro in Italia. E’ stato anche discusso lo stato dell’arte, nel nostro paese, di settori high tech come le biotecnologie, con particolare attenzione agli sbocchi professionali.

Sono state esaminate le varie forme di cooperazione esistenti fra Università italiane e americane, che prevedono fra l’altro scambi di docenti e studenti e dottorati congiunti. Sono intervenuti anche rappresentanti della ST Microelectronics (terza industria mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di microprocessori guidata dall'italiano Pistorio), dell’Assobiotech italiana e di altre società del settore.

A tutti i "cervelli" riuniti è arrivato un saluto del Ministro per gli italiani nel mondo Mirko Tremaglia e un messaggio in video del Premio Nobel Renato Dulbecco. (Inform)


Vai a: