* INFORM *

INFORM - N. 104 - 27 maggio 2002

Barbara Palombelli ed Emilio Petriella eletti nel Consiglio centrale della Società Dante Alighieri

ROMA - Barbara Palombelli, giornalista e scrittrice, e Emilio Petriella, Presidente del Comitato di Buenos Aires. E’ l’ingresso di queste due personalità la novità più significativa emersa dalla seduta del Consiglio Centrale della Società Dante Alighieri tenutasi il 25 maggio a Palazzo Firenze a Roma e seguita il giorno 26 dall’Assemblea dei soci.

L’arrivo della Palombelli, giornalista impegnata nella diffusione della cultura e dell’opera dell’ingegno italiano nel mondo, completa una politica di rafforzamento della "Dante" dopo l’ingresso nei mesi scorsi di altre personalità di alto spessore come Marella Agnelli, Giuseppe De Rita e Alberto Arbasino.

L’arrivo di Petriella, che presiede a Buenos Aires il più grande Comitato della "Dante" con oltre 6 mila studenti iscritti ai corsi di lingua italiana, testimonia invece la forte attenzione della Società di Piazza Firenze per gli italiani all’estero e, in questo difficile momento, in particolare per i nostri connazionali coinvolti nella grave e delicata crisi argentina. Una crisi che il Consiglio Centrale della "Dante", in seguito alla relazione dei rappresentanti dei suoi Comitati, intende combattere con il massimo impegno e con iniziative concrete. A questo proposito, infatti, si è deciso di intraprendere una serie di iniziative volte a rendere più agevole e meno oneroso lo studio della lingua italiana in tutta l’Argentina.

Per quanto riguarda l’Assemblea dei soci, alla quale hanno partecipato oltre 9000 rappresentanti dei Comitati operanti in tutto il mondo, molti dei quali intervenuti fisicamente ed altri per delega, si è proceduto sia al rinnovo delle cariche sociali della Società, sia all’approvazione del rendiconto dell’Amministrazione Centrale per l’anno 2001 presentato dal soprintendente ai conti Walter Mauro. (Inform)


Vai a: