* INFORM *

INFORM - N. 99 - 20 maggio 2002

Collaborazione tra Regione Veneto e Repubblica dell'Uruguay: firmata l’intesa preliminare

 

VENEZIA - Una delegazione della Repubblica dell'Uruguay, guidata da Mercedes Menafra De Batlle, consorte del Presidente della Repubblica e presidentessa dell'Associazione "Todos por Uruguay" è stata ricevuta il 20 maggio a Palazzo Balbi di Venezia dal presidente della Regione Giancarlo Galan e dall'assessore regionale alle politiche sociali Antonio De Poli: della delegazione facevano parte anche l'ambasciatore dell'Uruguay in Italia, Carlo Barros, il Direttore Generale per la Cooperazione Internazionale del Ministero degli Affari Esteri, Carlos Orlando ed il Console Generale uruguayano in Italia, Jorge Meyer Long.

Al termine dell'incontro, nel corso del quale sono stati esaminati con particolare attenzione gli aspetti della sanità e dei servizi sociali, l'assessore regionale De Poli e l'ambasciatore Barros hanno siglato una nota d'intesa preliminare per un protocollo di collaborazione tra Repubblica dell'Uruguay e la Regione del Veneto. La collaborazione riguarderà, in particolare, lo scambio di informazioni ed esperienze nell'utilizzo dei programmi europei relativi allo sviluppo del Mercosur, nei settori dei servizi socio-sanitari, nella prevenzione sanitaria, nei settori scolastici, della formazione professionale, del commercio, dei rapporti con le piccole e medie imprese. Nel corso dell'incontro, la delegazione uruguayana è stata informata del fatto che la Regione Veneto, nel quadro del programma comunitario URB-AL, sta per presentare la sua candidatura a coordinare una rete di cooperazione, nell'ambito della sicurezza urbana e della prevenzione della criminalità, tra le città latinoamericane ed europee. (Inform)


Vai a: