* INFORM *

INFORM - N. 92 - 10 maggio 2002

In Australia due giorni di Commissione continentale per i paesi anglofoni extra-europei ed una giornata di lavoro comune con il Comitato di presidenza del CGIE (Sydney, 6-7-8 maggio 2002)

SYDNEY - La Commissione Continentale dei Paesi anglofoni extra-europei ha svolto i propri lavori a Sydney con una prima giornata interamente dedicata al tema "Comunità italiana e nuovi flussi migratori". Nella seconda giornata sono stati affrontati i temi dell’anagrafe unica, della rete consolare, dei Piani Paese, della riforma del CGIE e dell’informazione mentre nella terza giornata di lavoro - unitamente al Comitato di Presidenza - sono state esaminate le risultanze della Conferenza Stato-Regioni-Province autonome-CGIE, ed ulteriormente approfondite le tematiche della riforma del Consiglio e della rete consolare.

Rafforzare gli Organismi internazionali a tutela dei diritti umani e dei richiedenti asilo, rafforzare la cultura della solidarietà contro vecchi e nuovi egoismi nazionali, favorire un dibattito serio sui temi della popolazione, dell’immigrazione, del multiculturalismo: queste le indicazioni offerte dai numerosi esperti intervenuti. Significative inoltre le proposte di scambio di esperienze tra i Paesi dell’area anglofona ed i Paesi dell’Unione Europea e l’istituzione di un Osservatorio permanente dell’area anglofona, con la partecipazione di studiosi dei fenomeni migratori, che si prefigga di promuovere ricerche sui nuovi flussi migratori e sull’evoluzione delle legislazioni nazionali e sovranazionali in questo settore.

In Australia, i più recenti flussi migratori dall’Italia (rappresentati da studenti, ricercatori, managers, professionisti, etc.) mettono in luce la diversa natura che il fenomeno migratororio ha assunto, ponendo nuove sfide che richiedono anche il superamento degli ostacoli amministrativi e burocratici a questa mobilità temporanea (tra cui i visti vacanza-lavoro).

La Commissione Continentale ha approvato inoltre un Ordine del giorno nel quale chiede al Parlamento di approvare con la massima urgenza il disegno di legge per l’assunzione del personale a contratto per il completamento ed aggiornamento dell’anagrafe, approvazione finalmente avvenuta il 9 maggio.

Nella discussione sulla relazione annuale sullo stato di integrazione delle comunità è stato affrontato il tema dell’informazione con particolare riferimento all’informazione radiotelevisiva. La Commissione Continentale ha chiesto che il Governo prenda atto della necessità di dotare RAI International di adeguate risorse al fine di superare i problemi legati ai palinsesti ed alla distribuzione del segnale.

Nell’affrontare il tema dei Piani Paese è stata ribadita la necessità di un coinvolgimento dei COMITES e del CGIE nell’analisi degli obiettivi di riforma della Legge 153/71, oltre al definitivo superamento di tutti gli ostacoli per una pronta erogazione dei contributi agli Enti gestori.

Nella serata di martedì 7 maggio si è svolto un incontro con la collettività presso la Casa d’Italia di Sydney, con un breve dibattito sulle tematiche d’interesse dei connazionali in Australia.

Nella seduta congiunta Commissione Continentale-Comitato di Presidenza sono state esaminate le risultanze della Conferenza Stato-Regioni-Province autonome-CGIE ed in particolare le proposte circa la composizione e modalità di funzionamento del costituendo Segretariato della Conferenza.

Ruolo del CGIE, elezione diretta o indiretta, composizione, gestione del bilancio, Presidenza e Segretariato, articolazioni continentali e tematiche: questi gli aspetti centrali sui quali il CGIE chiederà di confrontarsi con i Capigruppo di Camera e Senato, rispetto sia ai tempi di approvazione che alle scelte di indirizzo della riforma, prima di arrivare alla sessione dell’Assemblea Plenaria di luglio.

La Commissione ed i componenti del Comitato di Presidenza hanno avuto infine l’opportunità di partecipare ed intervenire ai lavori dell’InterCom.It.Es (con i Presidenti dei COMITES australiani), alla presenza dell’Ambasciatore Volpicelli, del Min. Marsili (Direttore Generale della DGIEPM del MAE), del Consigliere sociale dell’Ambasciata e dei Consoli di Sydney, Melbourne, Adelaide, Brisbane e Perth. (Inform)

________

I testi dei quattro Ordini del giorno approvati dalla Commissione sono apparsi sul n. 90 di Inform


Vai a: