* INFORM *

INFORM - N. 92 - 10 maggio 2002

Il Consiglio dei Ministri approva un disegno di legge che modifica l'ordinamento del Ministero degli Esteri

ROMA - Il Consiglio dei Ministri, nella riunione tenuta a Palazzo Chigi il 9 maggio, su proposta del Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri ad interim Silvio Berlusconi, ha approvato un disegno di legge che apporta alcune modifiche ed integrazioni all'ordinamento del ministero degli Affari Esteri. Esteri, "per un necessario adeguamento alla normativa sul pubblico impiego e per corrispondere a nuove esigenze organizzative da tempo avvertite dall’Amministrazione".

Nel corso della riunione è stato dato anche il via libera alla creazione dell'Agenzia nazionale per l'innovazione tecnologica. La struttura occuperà il posto della vecchia Autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione e il Centro tecnico fino a ieri esistente presso la Presidenza del Consiglio. Su proposta del Ministro dell'Interno, Claudio Scajola, è stato infine deliberato lo stato di emergenza nelle province delle Regioni Piemonte e Lombardia particolarmente colpite dai violenti nubifragi dei giorni scorsi. (Inform)


Vai a: