* INFORM *

INFORM - N. 91 - 9 maggio 2002

Ciampi: "Nel mondo cresce la consapevolezza della necessità di un'Europa unita"

AQUISGRANA - Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi è intervenuto ad Aquisgrana alla cerimonia di conferimento della cinquantaduesima edizione del Premio "Carlo Magno" che quest'anno è stato assegnato all'euro. Il Presidente Ciampi, dopo la consegna del Premio "Carlo Magno" 2002 al Presidente della Banca Centrale Europea, Duisenberg, ha pronunciato la laudatio.

Ciampi ha affermato che "nel mondo cresce la consapevolezza della necessità di un'Europa unita. Per tutti noi europei, l'esigenza di agire come soggetto unitario di fronte alle crisi politiche esterne all'Unione diviene di giorno in giorno più pressante. Lo squilibrio fra la dimensione politica e la dimensione economica dell'Unione Europea è apparso ed appare evidente di fronte all'instabilità perdurante nei Balcani e alla crisi drammatica del Vicino Oriente".

"La tradizionale, essenziale alleanza con gli Stati Uniti - ha continuato il Presidente Ciampi - è una necessaria e determinante garanzia di sicurezza per tutti. Europa e Stati Uniti costituiscono un comune retaggio di civiltà e un insieme storico, che si esprime nella reciproca solidarietà e corresponsabilità. Ma per rendere più forte quella garanzia, occorre che l'Unione Europea acquisti una dimensione e un'influenza politica pari al suo peso economico e al suo patrimonio di valori civili".

Ciampi ha così concluso: "Soltanto popoli europei animati dalla volontà di creare anche un'Unione politica, potranno far valere le proprie ragioni e i propri ideali nel mondo". (Inform)


Vai a: