* INFORM *

INFORM - N. 84 - 29 aprile 2002

L'Italia alla Fiera del Libro di Skopje 2002

SCOPJE - Come è ormai tradizione, l'Italia ha partecipato alla Fiera del Libro di Skopje (23-28 aprile) con un padiglione dedicato all'arte libraria ed ai libri italiani. Quest'anno una particolare attenzione è stata posta al design, all'architettura, alla moda ed all'arte italiani, comprese le nostre principali attrazioni turistiche. Il padiglione consisteva di 350 libri, che saranno successivamente donati alle associazioni di cultura italiana della Macedonia.

Il pubblico è stato folto e, come sempre, attento al nostro Paese ed alla nostra tradizione culturale e linguistica. Il padiglione è stato visitato anche dal Ministro della Cultura macedone Ganka Samoilovska-Cvetanova e della First Lady Snezana Georgievska, cui sono state offerte delle opere italiane tradotte in macedone. La partecipazione è stata organizzata dall'Ambasciata d'Italia a Skopje (http://www.ambasciata.org.mk) in collaborazione con la Società Dante Alighieri di Skopje e la Cattedra di Italianistica dell'Università di Skopje. Con la stessa Facoltà, parallelamente all'esposizione è stato organizzato un corso gratuito, di aggiornamento per studenti e professori di lingua italiana, ma anche per gli per gli studiosi e tutti gli interessati ad approfondire la conoscenza della civiltà italiana più recente. Le lezioni sono state tenute dal Professor Riccardo Campa, prorettore dell'Università di Siena." (Inform)


Vai a: