* INFORM *

INFORM - N. 83 - 28 aprile 2002

COMMISSIONE CONTINENTALE AMERICA LATINA

DOCUMENTAZIONE

Ordine del Giorno sulla rete consolare in America Latina

Premesso che, nonostante le reiterate osservazioni fatte nel corso delle precedenti riunioni di questa Commissione, non sono state apportate modifiche sostanziali al funzionamento della rete consolare nei paesi dell’area, riteniamo opportuno riproporle nei seguenti punti:

  1. il MAE permetta ai Funzionari già in carica di rimanere volontariamente per un periodo di almeno 12 mesi aggiuntivi rispetto ai limiti di servizio in quella sede,
  2. renda agibile il trasferimento del personale di qualunque categoria, purché adeguatamente formato, per le funzioni relative allo smaltimento delle pratiche di cittadinanza arretrate e per le pratiche giacenti;
  3. intensifichi l’offerta di missioni temporanee del personale del MAE, adeguatamente preparato, allo specifico scopo dello smaltimento delle pratiche di cittadinanza arretrate;
  4. preveda la ri-pubblicizzazione dei posti del personale di ruolo rimasti vacanti presso le Rappresentanze consolari;
  5. riveda i parametri in base ai quali si determina il disagio delle sedi dell’America Latina, con riferimento particolare al Brasile, considerato attualmente sede normale, nonostante l’alto indice di violenza esistente.

Allegati: 1) Lettera del Vice Segretario Generale Macrí all’On. Ministro Tremaglia

2) Rapporto sulla situazione del Cile dei Consiglieri Garbarino e Davico.

Curitiba, 17 aprile 2002

(approvato all'unanimità)


Vai a: