* INFORM *

INFORM - N. 83 - 28 aprile 2002

Commissione Continentale America Latina

Una lettera di Antonio Macrì

BUENOS AIRES - Antonio Macrì, vice segretario generale del CGIE per l'America Latina, sottolinea i risultati salienti della riunione di Curitiba in una lettera al segretario generale Franco Narducci, trasmessa anche a tutti i colleghi del CGIE, al direttore generale per gli Italiani all'estero del MAE ministro Carlo Marsili e al segretario esecutivo del CGIE consigliere Mario Fridegotto. Ne pubblichiamo il testo.

Terminata la riunione della Commissione Continentale e visti i risultati ottenuti nellŽapprofondimento di alcuni dei temi trattati in un clima di gran collaborazione, credo opportuno rilevare lŽimportanza di alcuni dei lavori realizzati senza per altro nulla togliere al resto.

1ș LŽapporto dellŽesperto del Ministero dellŽInterno, Vice Prefetto Dr. Guido Menghetti è stato senzŽaltro di grande valore e professionalitá.

Sono certo che i temi trattati nellŽambito "Cittadinanza" avranno dei risvolti nel futuro positivi sia in interpretazioni con susseguenti circolari interministeriali come sul piano dalla semplificazione di alcune prassi.

Considero che tanto la III Commissione Tematica come tutti i Consiglieri possano trarre buon vantaggio dal resoconto che la Segreteria farà circolare come d’abitudine con tutta la documentazione.

2ș Vista anche la completezza del lavoro realizzato sui Piani –Paese con riferimento agli interventi linguistico culturali, sollecito che tutta la documentazione pertinente venga girata alla IV Commissione Tematica anche per futuri approfondimenti.

3ș Prego specialmente il Segretario Generale di continuare ad intervenire affinché venga preso in dovuto conto lŽOrdine del Giorno riguardante la rete consolare dŽAmerica Latina in ognuno dei vari punti.

Speciale riferimento devo fare allŽesempio Argentina, che fa parte dello stesso e che segnalammo opportunamente anche al Ministro Tremaglia ed al Sottosegretario Baccini.

É vero che con unŽoperazione non facile ed opportuna furono autorizzati 30 contrattisti per rinforzare i nostri Consolati, ma ecco che dopo pochissimo tempo ci ritroviamo che su 29 posti di ruolo disponibili, ne sono stati coperti solo 5. Non credo siano necessari altri commenti.

Come sempre tutta la documentazione prodotta sarà circolarizzata.

Mi permetto ripetere i ringraziamenti a tutti i membri della Commissione per la dedizione e spero che nessuno si offenda se faccio in particolare i nomi di Filomena Narducci per lŽargomento "Cittadinanza" e della Dottoressa Wanda Andreoli per i Piani Paese, " Interventi Linguistico Culturali".

Da rilevare il valido supporto del Vice Direttore Generale per lŽEmigrazione Stefano Ronca, e lŽefficienza di tutta la Segreteria con la conduzione del Consigliere d'Ambasciata Mario Fridegotto.

Ottima lŽorganizzazione e più che positiva la partecipazione ed i contatti con la collettività. Grazie quindi a Barindelli e Petruziello, a questŽultimo anche come Presidente del Comites di Curitiba.

Concludo con un saluto ed un riconoscimento agli esperti che hanno rappresentato i paesi senza presenza diretta nel CGIE. Credo sia stata un’ottima esperienza da ripetere senz’altro in futuro.

Grazie a tutti. (Antonio Macrì, Vice Segretario America Latina)

(Inform)


Vai a: