* INFORM *

INFORM - N. 79 - 22 aprile 2002

Comites di Francoforte - Situazione insostenibile al Consolato Generale d'Italia per la carenza di personale

FRANCOFORTE - Il Comites di Francoforte sul Meno - con una lettera del presidente Stefano Lobello al Ministero degli Esteri, al Ministro per gli Italiani nel mondo e al CGIE, si fa portavoce "del disagio e dei ritardi nei servizi consolari" che la collettività e le associazioni operanti nella circoscrizione consolare hanno più volte denunciato, "disagi dovuti all'ingiustificata carenza di personale che attualmente caratterizza il Consolato Generale d'Italia".

Il Comites ribadisce che "la carenza di personale presso l'Ufficio Consolare ha provocato una situazione insostenibile di disagio ed inefficienza diventata ora di assoluta emergenza", senza dimenticare "la pressione insostenibile del personale operante che oltre allo smisurato lavoro è oggetto di insulti e minacce", e conclude col l'invito rivolto al Ministero "a fare un sopralluogo per verificare la gravità della situazione prima che il Consolato venga occupato dagli ormai esausti cittadini italiani". (Inform)


Vai a: