* INFORM *

INFORM - N. 64 - 29 marzo 2002

Riunita a Bariloche la Federazione Veneta dell'Argentina (CAVA)

BUENOS AIRES - A San Carlos de Bariloche, città della provincia di Rio Negro nel meridione argentino, dove risiede una numerosa collettività italiana, ha avuto luogo il 23 marzo la riunione mensile della Federazione Veneta dell' Argentina C.A.V.A. (Comitato delle Associazioni Venete in Argentina).

Le attività hanno preso il via con un incontro del presidente del C.A.V.A. Dr. Riccardo A. Merlo con il sindaco di Bariloche Dott.ssa. Di Biase, presente anche la presidente della Famiglia Veneta di Bariloche signora Fabiana Tomba. Durante l'incontro è stata presa in esame una fitta agenda di lavoro riguardante in special modo i diversi temi che riguardano la locale collettività italiana.

Alla riunione ha fatto seguito una conferenza stampa nella sede municipale. Vi hanno preso parte numerosi giornalisti locali e provinciali che hanno posto l'accento sul futuro della collettività veneta e italiana, soprattutto perché - è stato osservato - si è in procinto di avviare una nuova tappa, il cui perno principale sarà il voto degli italiani residenti all'estero.

Nel pomeriggio ha avuto luogo la riunione dei delegati del C.A.V.A. di ben 21 località argentine alla quale è stato presente, in veste di invitato, il presidente di FEDITALIA Cav. Uff. Luigi Pallaro.

L'incontro si è concluso in serata con una cena offerta a tutta la comunità cui hanno preso parte le autorità comunali ed esponenti della collettività italiana della circoscrizione consolare di Bahia Blanca.

La prossima riunione della Federazione Veneta dell'Argentina è stata fissata per l'11 maggio nella città di Rio Cuarto (Córdoba). dove sono in preparazione due giorni di una fitta agenda. E' in programma, tra l'altro, la firma di un accordo di collaborazione tra il C.A.V.A. e il Comune di Rìo Quarto. E' previsto inoltre un incontro dei rappresentanti di tutta la collettività italiana della città e della sua area di influenza. (Inform)


Vai a: