* INFORM *

INFORM - N. 61 - 26 marzo 2002

Da "Pagine", Caracas

Tanta gente per l'ultimo saluto a Mario Vita...

CHIETI - Mario Vita, figlio del Dr. Vitaliano Vita, è deceduto in Italia a seguito di un grave incidente automobilistico. Pagine partecipa del dolore di Vitaliano, dei fratelli Edoardo e Lorenzo e delle sorelle Anna ed Elena. Il lutto colpisce anche l'isola Margarita ed il Venezuela dove tanti conoscevano, amavano ed apprezzavano Mario.

Con un bagno di folla, in un mare di fiori, Chieti ha accompagnato le esequie di Mario Vita e Peppe Tirasacchi, periti in un incidente stradale con altri due amici

Chieti - I giornali di tutta Italia hanno riportato a grandi titoli la notizia dell'incidente stradale occorso l'altra notte nei pressi di Teramo nel quale 4 giovani, gloria e vanto della loro regione, hanno perso la vita. Un incidente banale per chi è abituato a rischiare la vita in competizioni automobilistiche: i quattro ragazzi erano a bordo della potente Audi 160 di un amico quando questi, il conducente, rimasto pressoché illeso, in una curva volava fuori strada andandosi a schiantare contro una casolare di campagna.

Per Mario Vita (41anni) Giuseppe Tirasacchi (34) imprenditori di Chieti, Michele Giansante e Michele Marioli di Teramo non non vi è stato nulla da fare. I quattro erano considerati dagli sportivi locali le colonne del Motoclub di Chieti e del Fuoristrada Maiella sotto i cui colori competevano nelle gare fuori strada. Mario Vita, che da qualche anno aveva fatto rientro dal Venezuela insieme ai fratelli Lorenzo ed Edoardo, è figlio di Vitaliano Vita, membro del Comites di Caracas e del Consiglio Generale degli Italiani all'Estero. Vita ha appreso la notizia a Roma alla fine dei lavori che lo vedevano impegnato nella ultima sessione della Conferenza Stato, Regioni e Cgie...

Ai funerali che si sono svolti a Chieti nella cripta della cattedrale di San Giustino, ha preso parte, insieme ai genitori ed ai parenti, una folla numerosa di amici e sportivi.Tra le autorità locali il Presidente della Regione On Giovanni Pace che ha assistito alla funzione visibilmente commosso.

Al Dr. Vita, collaboratore del nostro giornale, vadano le condoglianze della redazione e dei tanti amici lettori che, a conoscenza della notizia, hanno voluto partecipare al suo dolore facendo pervenire le loro condoglianze. (Pagine)

_____________

Da Inform un forte abbraccio all'amico Vitaliano Vita


Vai a: