* INFORM *

INFORM - N. 50 - 12 marzo 2002

Interventi in favore dei siciliani emigrati in Argentina. Sicilia Mondo e l'USEF si rivolgono ai Sindaci siciliani

PALERMO - L'USEF e Sicilia Mondo si sono rivolte con una lettera a tutti i Sindaci della Sicilia per sollecitare un loro intervento a favore dei corregionali di Argentina. In particolare, ai Sindaci viene chiesto di disporre il versamento di un contributo sul conto corrente "Pro Siciliani in Argentina", istituito dall'apposito comitato presieduto dall'Assessore regionale all'emigrazione on. Stancanelli.

Questo il testo della lettera:

"Signor Sindaco, come Le è noto, l’Argentina sta attraversando un grave periodo di crisi economica, di recessione e di disordini. La classe media insorge, ritenendo insostenibili le decisioni prese, di bloccare i conti bancari ed altre ancora, mentre le fasce più deboli della popolazione, vedono peggiorare sempre più le proprie condizioni generali.

In questi giorni di grave crisi, parecchi sono gli interventi ipotizzati e messi in atto, per cercare di venire incontro alle esigenze della comunità Italiana. L’USEF e Sicilia Mondo, come per altro anche le altre associazioni, stanno cercando di fare la loro parte, sollecitando le autorità politiche competenti ad intervenire, ma evidentemente non basta, poiché i più bisognosi necessitano di interventi immediati. Nel frattempo aderiscono all’iniziativa della Regione e dell’Assessorato all’Emigrazione, di costituire un unità di crisi e di aprire un conto corrente per avviare una sottoscrizione.

Le nostre associazioni a Buenos Aires ed a Rosario, ci hanno fornito alcuni elenchi di bisognosi, assistiti dai Comitati per gli Italiani all’Estero (Comites) e dai Consolati. Tali elenchi, sono redatti mettendo accanto al nominativo il paese siciliano di provenienza.

Riteniamo opportuno sollecitare il Suo personale intervento, poiché in detto elencasi trovano dei bisognosi oriundi, che necessitano di aiuti urgenti. Per canalizzare i contributi raccolti, che verranno distribuiti secondo regole chiare che verranno fissate dal comitato Pro Argentina presieduto dall’on. Stancanelli Assessore al Lavoro ed all’emigrazione e che verranno distribuiti solo attraverso le autorità consolari del posto, l’USEF e Sicilia Mondo Le chiedono di versare la somma che vorrà disporre, sul conto corrente n°410-865002, ABI 1020, CAB 4600 filiale 2100 di Palermo Agenzia A, intestato a " Pro Siciliani in Argentina".

Le somme che Ella vorrà generosamente elargire a nome dell’Amministrazione Comunale o a qualsiasi titolo, verranno inviate al Consolato di pertinenza, con l’indicazione di assistere concittadini bisognosi compresi negli elenchi, ma anche altri sfortunati che nel frattempo saranno stati aggiunti dai Consolati o per l’acquisto e la spedizione di generi di prima necessità quali: medicinali ed altro.

Sicuri che non vorrà mancare questo appuntamento con la solidarietà, assistendo gente che in questo momento versa in condizioni disperate, La ringraziamo anche a nome degli interessati e cogliamo l’occasione per inviare cordiali saluti".

La lettera è firmata dal presidente di Sicilia Mondo, avv. Mimmo Azzia, e dal segretario generale dell'USEF, Salvatore Auguello. (Inform)


Vai a: