* INFORM *

INFORM - N. 43 - 4 marzo 2002

Immigrazione - Proposta di emendamento dell'Assessore veneto Zanon: "Il Governo può stipulare accordi di programma con le Regioni"

VENEZIA - Aggiungere un comma all'articolo 3 del disegno di legge sull'immigrazione che dica: "Il Governo può stipulare accordi di programma con le Regioni che abbiano attivato, in materia di immigrazione, apposite procedure e strumenti di coinvolgimento e di responsabilizzazione degli Enti e delle Associazioni di rappresentanza locale". La proposta di possibile emendamento all'articolo 3 è stato inviato dall'assessore ai flussi migratori della Regione Veneto Raffaele Zanon al vice presidente del Consiglio Gianfranco Fini, al ministro del Welfare Roberto Maroni, ai rappresentanti veneti e nazionali dei partiti di maggioranza e a tutti i parlamentari veneti.

"Tale proposta - chiarisce Zanon ai suoi interlocutori - è frutto del confronto serrato che ho intrapreso in queste ore con le categorie produttive e in particolare modo con gli industriali veneti e salvaguarda l'impianto e le condivisibili finalità dell'articolo 3 della proposta di legge, pur tenendo in considerazione le particolari esigenze del sistema sociale e produttivo veneto. L'accoglimento di questo emendamento significherebbe quindi - aggiunge l'esponente veneto - un importante risultato per i rappresentanti veneti nelle istituzioni nazionali, in quanto permetterebbe di ottenere un atteggiamento positivo da parte delle categorie produttive venete e, contestualmente, di dare riscontro positivo ad oggettive istanze del contesto regionale e di proseguire il proficuo rapporto in essere tra Governo e Regione Veneto nel perseguimento di efficaci politiche di controllo e gestione dei flussi migratori".

Il testo del comma proposto da Zanon indica anche che "con tali accordi di programma si individuano funzioni, strumenti e risorse finanziarie per l'attuazione di misure, quali l'indicazione e gestione dei flussi di ingresso per lavoro degli stranieri, anche attraverso la predisposizione, da parte delle regioni, di programmi e servizi di accompagnamento". (Inform)


Vai a: