* INFORM *

INFORM - N. 41 - 28 febbraio 2002

Dall’esperienza toscana nasce la "Via del vino delle Ande"

FIRENZE - La realizzazione della ‘Via del vino delle Ande’, la promozione di prodotti tipici, lo scambio di esperienze di decentramento amministrativo, la formazione di operatori agrituristici: sono questi i punti principali dell’accordo firmato oggi dall’assessore regionale all’agricoltura Tito Barbini e dal presidente della regione cilena del Valparaiso, Antonio Nunez. "Si tratta – ha commentato Barbini – di una importante occasione di incontro e di cooperazione con una realtà, quella cilena, la cui agricoltura sta conoscendo un importante fase di sviluppo".

L’accordo sottoscritto oggi ha già un aspetto operativo: sono già in Toscana undici coppie di giovani agricoltori cileni per uno stage di formazione di un anno nel quale potranno imprare a gestire aziende agrituristiche. A questo farà seguito un progetto che coinvolge la città cilena di Valparaiso e quella argentina di Mendoza, zone dove si produce vino di qualità, che ha l’obiettivo di replicare con la realizzazione di una ‘Via del vino delle Ande’, l’esperienza della ‘Via del vino’ toscana. Inoltre, per il prossimo autunno è prevista un’iniziativa di promozione dei prodotti tipici toscani nelle città di Santiago e Valparaiso e uno scambio di esperienze di decentramento amministrativo. (Inform)


Vai a: