* INFORM *

INFORM - N. 41 - 28 febbraio 2002

E' legge il decreto per l'assunzione di 30 contrattisti in Argentina

ROMA - L'Aula del Senato ha definitivamente approvato la conversione in legge del decreto-legge per il potenziamento degli uffici diplomatici e consolari in Argentina. Il provvedimento, proposto dai ministeri degli Esteri e per gli Italiani nel mondo, dispone l'assunzione do 30 contrattisti, in deroga ai limiti vigenti, per far fronte all'emergenza determinatasi presso gli uffici consolari in seguito alla grave situazione economica in versa il grande Paesi sudamericano.

Nella discussione generale sono intervenuti i senatori Ruvolo (gruppo per le Autonomie) e Tirelli (Verdi). Il primo ha raccomandato di stare attenti a non contribuire alla dispersione del patrimonio umano di quel Paese amico; quindi occorrerebbe scoraggiare il tentativo di utilizzare il canale italiano per agevolare l’emigrazione verso altre comunità. Il secondo, pur dichiarando il voto favorevole del suo gruppo, ha invitato il Governo a perseguire una politica che eviti di sostenere operatori finanziari argentini ed esteri che con le loro speculazioni hanno in grande misura contribuito a determinare la crisi. Al voto non ha partecipato di Rifondazione Comunista; tutti gli altri gruppi hanno votato a favore. (Inform)


Vai a: