* INFORM *

INFORM - N. 41 - 28 febbraio 2002

Dall'8 al 10 marzo in Costa Rica i festeggiamenti per il cinquantenario della colonia agricola italiana di San Vito

SAN JOSE' - Dall'8 al 10 marzo verrà commemorato il 50° anniversario della colonia agricola italiana di San Vito, in Costa Rica. La fondazione nel 1952 del centro di San Vito nel mezzo della foresta pluviale costaricense ad opera di coloni italiani, simbolo di molte e simili imprese dell’emigrazione italiana nel mondo, testimonia l’epopea ed il coraggio di un gruppo di italiani.

Una sfida divenuta altresì il primo atto tangibile del grande contributo di lavoro fornito dalla comunità italiana allo sviluppo del Costa Rica e l'avvio di un rapporto di profonda amicizia fra due Paesi.

La commemorazione, promossa dall’Ambasciata d’Italia in San José, avrà luogo a San Vito, nel sud del Paese, a circa 260 chilometri dalla capitale. All’iniziativa hanno già confermato la partecipazione il Presidente della Repubblica del Costa Rica Rodriguez e numerosi ministri di governo e personalità; dovrebbe aderire anche il Premio Nobel per la Pace ed ex Presidente della Repubblica Oscar Arias.

Organismi ed operatori locali hanno assicurato il loro sostegno e contribuito anche con finanziamenti. Tra questi, il Comites, la Camera di Commercio Italo-Costaricense, la Dante Alighieri, la Scuola Italiana e la Municipalità di San Vito.

E' inoltre in corso di realizzazione un monumento commemorativo: l’opera sarà alta oltre 3 metri e si ergerà su di una grande roccia proveniente da una cava dalla quale i coloni italiani estrassero, 50 anni orsono, il materiale per la costruzione della strada che permise di domare la selva.

I media locali assicureranno ampio risalto all’evento. Il più autorevole e diffuso quotidiano locale, La Nacion, ha già dedicato, nella sua edizione domenicale del 24 febbraio, quasi l’intera prima pagina e due altre intere pagine interne all’anniversario di San Vito. Anche a livello radiotelevisivo, le più importanti reti hanno ospitato ampi servizi ed interviste con l’Ambasciatore d’Italia in Costa Rica, Trizzino. (Inform)


Vai a: