* INFORM *

INFORM - N. 33 - 18 febbraio 2002

Il Presidente Ciampi incontra i vincitori del Concorso nazionale per le scuole "I giovani, l'integrazione europea e l'euro"

ROMA - "L'introduzione materiale dell'euro, che abbiamo vissuto in queste ultime settimane, si è rivelata un successo superiore ad ogni aspettativa". Lo ha detto il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in occasione dell'incontro al Quirinale con i vincitori del concorso nazionale per le scuole "I giovani, l'integrazione europea e l'euro".

Il presidente della Repubblica ha sottolineato inoltre che "l'Unione Europea richiede una netta complementarità fra nazioni ed Europa: questa va ricercata attraverso la combinazione sapiente ed armonica di istituzioni federali, quali la Banca Centrale Europea, e di tipo confederale. Spetta adesso a noi consolidare questo successo, sapendo che la crescente confluenza di interessi nazionali in interessi autenticamente europei, non esclude che rimangano interessi specifici propri a ciascun Paese. L'Unione Europea potrà parlare con una voce se tutti guarderemo all'Europa non come una controparte negoziale ma come un bene comune che deve trascendere frontiere e schieramenti nazionali. Solo una prospettiva ed un sentire autenticamente unitari garantiranno pace, libertà, progresso: questo è il tratto fondamentale della nuova cittadinanza europea che si va formando".

Ciampi ha concluso, rivolgendo agli studenti un appello: "L'apporto vostro e dei vostri insegnanti sia conferma convinta e concreta che l'istruzione è strumento essenziale per rafforzare le coesione fra i cittadini e per difendere l'originalità del modello europeo in una comunità internazionale globalizzata". (Inform)


Vai a: