* INFORM *

INFORM - N. 32 - 14 febbraio 2002

Farnesina, lingua italiana protagonista nel mondo

ROMA - Giovedì 21 febbraio alla Farnesina saranno illustrati e discussi i risultati della ricerca Italiano 2000. Indagine sulle motivazioni e sui pubblici dell'italiano diffuso fra stranieri, condotta dall'Università La Sapienza di Roma e dall'Università per stranieri di Siena per conto del Ministero degli Affari Esteri. Il sottosegretario agli Esteri Mario Baccini, aprirà i lavori alle ore 9 e, alle ore 10.30, terrà un incontro con la stampa.

L'italiano - è emerso dalla ricerca - è al quarto posto nella classifica delle lingue più studiate e l'attenzione che gli viene dedicata all'estero è in costante crescita. Ne parleranno una trentina di relatori, italiani e stranieri, in rappresentanza del mondo accademico e delle maggiori istituzioni interessate.

Gli interventi introduttivi saranno tenuti dal direttore generale per la Promozione e la Cooperazione culturale, Francesco Aloisi de Larderel, insieme a rappresentanti delle Commissioni affari esteri e cultura di Camera e Senato e del dipartimento di studi linguistici e letterari dell'Università "La Sapienza" di Roma.

Seguirà la presentazione della ricerca a cura di Tullio De Mauro, Massimo Vedovelli e Marina Catricalà. Si terrà poi una tavola rotonda sui risultati della ricerca a cui prenderanno parte Cesare Annibaldi, Ignazio Baldelli, Riccardo Chiaberge, Alain Elkann, Gaetano Fausto Esposito, Anthony Mollica, Franco Narducci, Giovanni Puglisi, Francesco Sabatini, Luca Serianni, Serge Vanvolsem e Ugo Vignuzzi.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, si terrà una seconda tavola rotonda di testimonianze ed esperienze sull'attività di promozione della lingua italiana nel mondo e sui suoi collegamenti con la promozione del sistema paese. Vi prenderanno parte i giornalisti Paolo Mauri e Renato Minore, insieme a rappresentanti del Ministero dell'istruzione e della ricerca scientifica, del ministero per i Beni e le Attività culturali, del ministero per gli Italiani nel mondo, della Rai e di altri enti. Le conclusioni saranno affidate a Riccardo Campa, presidente del Gruppo Lingua ed Editoria della Commissione Nazionale per la Promozione della Cultura Italiana all'Estero. (Inform)


Vai a: