* INFORM *

INFORM - N. 23 - 1 febbraio 2002

Il Ministro per gli Italiani nel mondo porterà un messaggio del Capo dello Stato

Il 2-3 febbraio Mirko Tremaglia ad El Alamein. Una giornata dedicata al patriottismo.

ROMA - Il Ministro per gli Italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, si reca sabato 2 febbraio ad El Alamein. Dopo la visita a Marcinelle lo scorso 8 agosto quale omaggio alle vittime sul lavoro, a New York il 1° ottobre per commemorare le vittime degli attentati dell’11 settembre, quella di El Alamein vuol essere una giornata dedicata al patriottismo.

Il Ministro Tremaglia, accompagnato da una nutrita rappresentanza di Associazioni combattentistiche, dal Direttore Generale degli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del Ministero degli Esteri, Ministro plenipotenziario Carlo Marsili, da una rappresentanza del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero, incontrerà il Governatore di Alessandria d'Egitto. Si incontrerà inoltre con l’Ambasciatore d’Italia al Cairo e con Console generale ad Alessandria.

Nella mattinata di domenica 3, Tremaglia con la delegazione di cui fanno parte il Generale Luciano Forlani e lo scrittore Arrigo Petacco, si recherà ad El Alamein dove visiterà il sacrario greco, quello inglese e quello tedesco. Nel sacrario italiano si svolgerà la funzione religiosa con la lettura della preghiera del soldato, la deposizione delle corone, il silenzio fuori ordinanza, le allocuzioni e la firma dell’Albo d’Onore. Qui il Ministro per gli Italiani nel Mondo leggerà il messaggio del Capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi. (Inform)


Vai a: