* INFORM *

INFORM - N. 245 - 24 dicembre 2001

Misure immediate del MAE per far fronte alla crisi argentina

ROMA, 21 dicembre 2001 - Il Ministero degli Esteri ha adottato oggi misure immediate per far fronte alla crisi argentina. In particolare l’Argentina è stata reinserita nella lista dei paesi che possono beneficiare di crediti di aiuto della cooperazione italiana.

La decisione, assunta dal Ministro degli Esteri Renato Ruggiero, è un passo concreto dell’Italia a favore dell’Argentina e del suo popolo, in cui è notoriamente amplissima la presenza di connazionali e delle collettività di origine italiana. Le competenti autorità del nostro paese manterranno uno stretto coordinamento con il Fondo Monetario Internazionale e le Istituzioni finanziarie multilaterali affinché adottino le decisioni più adeguate per far uscire il paese dalla crisi.

Il provvedimento di riammissione ai crediti di aiuto deroga alle regole OCSE, poiché l’Argentina rientra fra i paesi considerati a reddito medio-alto dalla Banca Mondiale erisulta pertanto escluso dalla possibilità di accedere alla cooperazione bilaterale con i paesi OCSE.

Si conferma così - si rileva alla Farnesina - l’eccellenza dei rapporti bilaterali fra i due paesi ed il forte desiderio dell’Italia di essere vicina all’Argentina in questo drammatico momento della sua storia.

La Farnesina ha inoltre attivato un’unità di emergenza, che segue operativamente l’evolversi della situazione, e sono state previste misure di rafforzamento del personale dei Consolati italiani nel paese. (Inform)


Vai a: