* INFORM *

INFORM - N. 238 - 13 dicembre 2001

Il "Journalist Prize" dell’Associazione commerciale italo-danese alla scrittrice e poetessa Maria Giacobbe

COPENAGHEN - Giunto alla sua quinta edizione, il premio "Journalist Prize", che viene annualmente attribuito dall’Associazione commerciale italo-danese ad uno scrittore danese o italiano che abbia contribuito con la sua opera (pubblicazioni, conferenze, articoli, ecc.) ad una maggiore comprensione tra i due Paesi, è stato consegnato mercoledì 12 dicembre dall’Ambasciatore d’Italia, Antonio Catalano di Melilli, alla scrittrice nuorese Maria Giacobbe, per essersi particolarmente distinta negli anni sia come scrittrice che come giornalista.

La cerimonia della consegna ha avuto luogo nella fastosa residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Fredericiagade a Copenaghen, un palazzo che apparteneva al re Federico V, a due passi dal castello di Amalienborg, in cui risiede la regina Margrete.

Tra le persone presenti, il direttore dell’Istituto italiano di cultura di Copenaghen ha riconosciuto numerose personalità del mondo della cultura e dei media locali, tra le quali la famosa scrittrice Hanne Marie Svendsen, grande amica dell’Italia, e il brillante giornalista e traduttore, Thomas Harder, che scrive commenti politici e sociali sull’Italia su Politiken, uno dei due maggiori quotidiani di Copenaghen.

Scrittrice, traduttrice e saggista, Maria Giacobbe, è nata in Sardegna ed abita in Danimarca sin dal 1958. Ha debuttato in Italia con il romanzo "Diario di una maestrina" (pubblicato nel 1957 da Laterza), che è stato tradotto in dodici lingue e per il quale ottenne il premio Viareggio.

Dal 1956 al 1963 collaborò al "Mondo" di Mario Pannunzio e a diversi periodici italiani ed europei.

In Danimarca è membro della Commissione Nazionale dell’Unesco e della direzione del centro danese per i diritti dell’uomo. Dal 1996 gode di un vitalizio statale col quale il Ministero per gli affari culturali danese ha voluto "esprimere la gratitudine del Paese per i valori culturali di cui Maria Giacobbe ha con la sua arte arricchito la società danese nella sua totalità". (Inform)


Vai a: