* INFORM *

INFORM - N. 236 - 11 dicembre 2001

La tradizione siciliana del cantastorie all’Istituto Italiano di Cultura a Bruxelles

BRUXELLES - Una folta cornice di pubblico attento ha seguito l’esibizione del celebre cantastorie di Militello Val di Catania, Franco Trincale, la sera di sabato 8 dicembre a Bruxelles. Erano presenti l’ambasciatore d’Italia, Gaetano Cortese, originario di Caltanissetta, il console Alessandro Motta e la presidente dello stesso Istituto, professoressa Miori. La manifestazione, sponsorizzata dal Consolato d’Italia, dall’on. Nello Musumeci, presidente della Provincia Regionale di Catania e dall’Associazione "L’Altra Sicilia ", ha regalato momenti di musica e di attualità.

Approfittando dell’occasione, Eugenio Preta, presidente de "L’Altra Sicilia" ha consegnato la targa dell’Altra Sicilia alle autorità presenti, allo stesso cantastorie ed all’instancabile animatore dell’associazione e della serata, Francesco Paolo Catania. Sotto una grande bandiera siciliana, il cantastorie Trincale ha quindi fatto rivivere ai tanti corregionali presenti i sapori e i colori della terra lontana, coinvolgendo tutti, anche i non siciliani, in uno spettacolo di musica e colori gradevole, garbato e pieno di sentimento.

L’Altra Sicilia continua, con questa manifestazione, e col suo bimestrale "L’Isola", nel tentativo di riavvicinare ai valori della cultura e delle tradizioni ormai dimenticate quanti hanno dovuto abbandonare l’Isola in cui sono nati e oggi ne vivono la lontananza con rassegnata delusione. (L'Altra Sicilia/Inform)


Vai a: