* INFORM *

INFORM - N. 236 - 11 dicembre 2001

Mantova e Madison città gemelle

Anche in Wisconsin il programma di insegnamento della lingua italiana nelle scuole pubbliche.

CHICAGO - Dal giorno 8 dicembre 2001 Mantova e Madison (Wisconsin) sono ufficialmente città gemelle. In una cerimonia organizzata dai promotori dell'accordo, il sindaco di Madison Susan Bauman ha firmato il "Sister City Agreement", unitamente al console generale d'Italia Enrico Granara, su delega del sindaco di Mantova, Gianfranco Burchiellaro. L'accordo nasce sotto gli auspici di tre associazioni locali: l'Italian Workmen's Club, l'Italian American Women's Club, la Greenbush Foundation e delle seguenti organizzazioni italo-americane: WisItalia e la NIAF. L'evento ha avuto una notevole risonanza sulla stampa locale: oltre al canale televisivo CBS, anche il "Capital Times" ha dato ampio risalto alla notizia, dedicando ben quattro articoli della sua edizione del sabato (tiratura di 80.000 copie) alla presentazione della città di Mantova, della sua economia e delle sue attrazioni turistiche.

A detta dei principali protagonisti di questa operazione, Frank Alfano, Nino Amato e Tony Bruno, due sono gli aspetti originali di questo gemellaggio: la costituzione di un "business to business group", costituito già nel mese di settembre con la visita a Mantova dell'esperto in "business development" Nino Amato, e l'enfasi posta sui rapporti culturali e negli scambi educativi. L'Università del Wisconsin a Madison ospita infatti uno dei quattro centri di Italianistica più importanti negli Stati Uniti, mentre a Mantova si riuniscono i più importanti scrittori di tutto il mondo, ogni anno a settembre, per il Festival internazionale della Letteratura.

Sotto questi auspici ha preso avvio anche in Wisconsin il programma di insegnamento della lingua italiana nelle scuole pubbliche americane, finora limitato due soli istituti, uno a Madison e l'altro a Milwaukee. Nel suo intervento, il console generale Granara ha ricordato la genesi del progetto di amicizia e di collaborazione tra queste due eleganti città, simili tra loro nella forma urbana circondata da laghi, nella qualità della vita e nella ricerca di soluzioni per un'economia e uno sviluppo urbano compatibili con l'ambiente. Prossimi appuntamenti: una missione di operatori economici da Madison in aprile, interessati a varie possibilita' di investimento nella provincia di Mantova; a ottobre, una missione di operatori economici mantovani del settore agro-zootecnico, interessati alla "World Dairy Expo" di Madison, edizione ottobre 2002. (Inform)


Vai a: