* INFORM *

INFORM - N. 236 - 11 dicembre 2001

Presentata a Bastia l’edizione trilingue (italiano/francese/corso) delle "Avventure di Pinocchio"

BASTIA - Lunedì 10 dicembre il Consolato d’Italia in Bastia ha presentato nel corso di una conferenza stampa tenuta presso il proprio salone di rappresentanza il volume "Pinochju", edizione trilingue (italiano/francese/corso) del capolavoro di Carlo Collodi (Edizioni Sammarcelli). La pubblicazione è stata resa possibile grazie ad un finanziamento dalla Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del MAE, su delibera della Commissione Nazionale per la Promozione della Cultura Italiana all’Estero. Si tratta di un’operazione editoriale assolutamente innovativa non solo per la traduzione nell’idioma corso del testo originale, eseguita dal Professor Jacques Fusina, prima iniziativa del genere dedicata ad un classico della letteratura italiana, ma soprattutto per la presentazione simultanea sulla stessa doppia pagina delle versioni nelle tre lingue, il che permette dei confronti immediati ai fini dell’assimilazione lessicale e della comprensione delle diverse forme grammaticali.

Il Rettore dell’Accademia di Corsica Jacques Pantaloni, massima autorità scolastica dell’isola, il quale ha voluto arricchire il volume di una sua postfazione, ha sottolineato il valore didattico assoluto dell'opera, ritenuta utile supporto da diffondere nelle scuole per lo studio delle tre lingue ad ogni livello. Essa sarà posta all’attenzione del Ministro francese dell’Educazione Nazionale Jack Lang, artefice di un piano per la progressiva generalizzazione dell’insegnamento delle lingue straniere nelle scuole elementari basato sui principi della diversificazione delle lingue insegnate e della tutela delle lingue minoritarie e regionali. Si sottolinea che l’italiano è attualmente, dopo l’inglese, la lingua straniera più insegnata in Corsica e che il numero di studenti che si avvicinano alla nostra lingua è in costante aumento.

La pubblicazione cade in occasione della celebrazione dell’Anno Europeo delle Lingue e del 120° anniversario della prima edizione di "Pinocchio" (1881). Essa si iscrive altresì nel quadro del progetto linguistico-pedagogico "Il naso di Pinocchio: un ponte tra la Corsica e l’Italia", realizzato dal Consolato d’Italia in Bastia nell’anno scolastico 2000/2001, in collaborazione con le autorità scolastiche corse, gli enti locali, associazioni italiane, sponsor privati e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, che ha visto mostre, spettacoli itineranti e manifestazioni culturali in cui le classi partecipanti hanno presentato le proprie produzioni in varie discipline (lingua italiana e corsa, musica, teatro, arti plastiche).

L’incontro con la stampa ha permesso altresì la presentazione di altre due iniziative rientranti nell’ambito dello stesso progetto linguistico-pedagogico e realizzate dalla società di servizi didattici "Pragma" di Firenze: il cd-rom bilingue (italiano/francese) di giochi interattivi didattici "Avventure con Pinocchio/Les aventures avec Pinocchio" ed il catalogo bibliografico a schede "Pinocchio tra due (tre) secoli", destinato a docenti e studiosi e dedicato alla produzione editoriale italiana contemporanea per l’infanzia e l’adolescenza. (Inform)


Vai a: