* INFORM *

INFORM - N. 236 - 11 dicembre 2001

Promossa dalla Giunta regionale e organizzata dall'ANEA

"Veneti nel Mondo": una mostra itinerante per conoscere storia cultura identità dell'emigrazione veneta

VENEZIA – Far conoscere ai veneti cosa è stata l’emigrazione veneta nel mondo; far conoscere agli emigrati veneti nel mondo cos’è il Veneto d’oggi. Con questi obiettivi la Giunta regionale - Assessorati ai flussi migratori e alla cultura e identità veneta - ha promosso una Mostra itinerante sull’emigrazione veneta dal titolo "Veneti nel Mondo". L’iniziativa è stata presentata, assieme alle altre manifestazioni ad essa collegate (proiezione di film, presentazione di libri), l'11 dicembre a Palazzo Balbi, sede della Giunta veneta, dagli Assessori regionali ai flussi migratori Raffaele Zanon e alla cultura e identità veneta Ermanno Serrajotto.

Affiancavano gli assessori regionali anche Aldo Lorigiola, presidente dell’A.N.E.A.(Associazione nazionale emigrati e ex-emigrati in Australia e Americhe) che ha organizzato l’evento, e il regista Tiziano Biasioli della Belle Epoque Film che ha realizzato il film "Veneti nel Mondo – Rio Grande do Sul" che presenta la realtà veneta trapiantata nel Brasile.

La Mostra "Veneti nel Mondo" (che sarà a disposizione delle scuole, degli enti e delle associazioni che ne faranno richiesta) comprende, tra l’altro, una serie di foto storiche sui 125 anni della storia dell’emigrazione veneta e di foto d’attualità su alcuni importanti esponenti veneti emigrati nel mondo (imprenditori, politici, amministratori pubblici, artisti). L’evento intende presentare ai nostri emigrati all’estero il Veneto di ieri, ma anche quello di oggi, in una sintesi culturale, sociale, economica che va a comporre il sistema veneto odierno. La mostra sarà trasferita poi in diverse località estere, sia d’oltre oceano che europee, tra cui a Berlino, nel maggio 2002, in occasione della Conferenza d’Area dei Veneti in Europa. L’inaugurazione si terrà a Padova il 18 dicembre prossimo, alle ore 17.30 (Piano nobile del Caffè Pedrocchi). Proseguirà fino al 13 gennaio 2002.

Con la realizzazione della Mostra itinerante sull’emigrazione e sul Veneto di oggi – hanno detto gli assessori regionali Zanon e Serrajotto - la Regione ha inteso, da un lato, mettere a disposizione della comunità regionale uno strumento per far conoscere un fenomeno che tanto profondamente ha inciso sulla nostra storia, dall’altro aggiornare in modo continuativo le collettività venete all’estero sull’attualità della nostra terra. Si considera che, dalla fine dell'800 fino al 1970, siano partiti per andare in cerca di lavoro all’estero circa 3 milioni di veneti.

Tra le iniziative collegate alla Mostra c’è il filmato e cd-rom "Veneti nel mondo – Rio grande do Sul", documentario girato in Brasile, nello Stato appunto del Rio Grande do Sul, dove gli emigrati italiani hanno restaurato gli antichi villaggi, ora diventati importante attrazione turistica. (Inform)


Vai a: