* INFORM *

INFORM - N. 226 - 27 novembre 2001

In preparazione della Conferenza Stato-Regioni-Province Autonome-CGIE

Dal 3 al 6 dicembre riunioni a Roma del Comitato di presidenza e delle Commissioni tematiche del Consiglio Generale

ROMA - Il Segretario generale del CGIE, Franco Narducci, ha convocato il Comitato di presidenza a Roma per lunedì 3 e giovedì 6 dicembre 2001, alla Farnesina.

Questo l'ordine del giorno:

  1. Relazione del Governo
  2. Approvazione del verbale della riunione del CdP del 3 e 4 settembre 2001
  3. Legge finanziaria 2002: analisi ed eventuali iniziative per emendamenti
  4. Legge di riforma dei Comites e del CGIE
  5. Conferenza Stato-Regioni-Province autonome-CGIE: aspetti organizzativi; prosecuzione dei lavori preparatori
  6. Voto all’estero
  7. Relazione annuale del CGIE
  8. Calendarizzazione riunioni 2002 (CdP, Assemblee, proposte per le Commissioni continentali)
  9. Varie ed eventuali.

Nella giornata del 3 dicembre si riunirà altresì la IV Commissione tematica "Scuola e Cultura". All'ordine del giorno, in particolare, i "Piani Paese": analisi e valutazione dello stato di realizzazione; situazione generale degli interventi di lingua e cultura; seguiti dei lavori delle Commissioni continentali; ipotesi di lavoro per il 2002.

Riunione plenaria il 4 dicembre per l'intervento dei ministri Tremaglia e La Loggia e dei rappresentanti delle Regioni. "Tavoli tematici"

Nella mattinata di martedì 4 dicembre alle ore 10.30, nella Sala delle Conferenze Internazionali, si terrà una riunione plenaria per l'avvio formale dei lavori di preparazione della Conferenza Stato-Regioni-Province Autonome-CGIE, alla presenza del ministro per gli Italiani nel mondo Mirko Tremaglia e del ministro per gli Affari Regionali Enrico La Loggia, con la partecipazione dei rappresentanti dei ministeri interessati, delle Regioni e delle Province autonome, nonché dei membri del CGIE.

Seguiranno, nella stessa giornata, gli incontri dei "tavoli tematici" della Conferenza:

1) Lingua e cultura;

2) Lavoro, formazione, economia;

3) Assistenza, previdenza e solidarietà;

4) Associazionismo, diritti di cittadinanza, partecipazione e rappresentanza;

5) Informazione e comunicazione.

I tavoli tematici vedranno la presenza - oltre che dei rappresentanti dei ministeri interessanti, delle Regioni e Province autonome - dei componenti delle rispettive Commissioni del CGIE, mentre i membri della VI Commissione "Stato–Regioni-CGIE" parteciperanno ai lavori dei cinque "tavoli", lavori che proseguiranno per l'intera giornata di mercoledì 5.

Giovedì 6 dicembre, dopo la riunione del Comitato di presidenza, presso la Sala Saraceno si terrà alle ore 18,30 una conferenza stampa sull'esito dei lavori. (Inform)


Vai a: