* INFORM *

INFORM - N. 223 - 22 novembre 2001

Voto all’estero - Giovanni Ortu (AITEF): Porre fine alle diatribe sulla costituzionalità, è finito lo spirito di sopportazione degli italiani all'estero

ROMA - Il segretario generale dell'AITEF, Giovanni Ortu, ha espresso apprezzamento per l'avvenuta approvazione - con il voto favorevole dei deputati della maggioranza, dei DS e della Margherita - del disegno di legge sull'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani all'estero".

"Non è inopportuno ricordare - ha precisato Ortu - che la parte del disegno di legge relativa all'esercizio del voto per corrispondenza - da regolamentare con legge ordinaria - ripropone i principi di cui alla proposta avanzata dal socialdemocratico Piemonte in sede di Costituente (1947), nonché al testo unificato approvato dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera (1982) e al testo unificato della Commissione Affari Costituzionali del Senato della scorsa legislatura (2000).

Così pure è il caso di ricordare che allorquando il Parlamento approverà il provvedimento in via definitiva - auspicabilmente in tempi brevi - si tratterà di un atto ingiustamente tardivo di doverosa giustizia, atto che consentirà di dare integrale attuazione al dettato costituzionale, laddove (art. 3) sancisce l'uguaglianza dei cittadini, e alle due recenti leggi costituzionali sull'istituzione della circoscrizione Estero (art. 48) e sull'assegnazione del numero dei seggi alla Camera e al Senato in rappresentanza diretta dei connazionali nel mondo (articoli 56 e 57).

Volutamente - ha concluso Ortu - ometto di entrare nel merito della diatriba sulle presunte illegittimità di talune parti del disegno di legge: è stato e resta, questo, privilegio dei molti cultori del diritto costituzionale presenti in Parlamento nel corso delle 14 legislature. Comunque, a distanza di oltre mezzo secolo dalla promulgazione della Costituzione, il tempo delle diatribe è finito; così come è finito lo spirito di sopportazione dei cittadini italiani all'estero". (Inform)


Vai a: