* INFORM *

INFORM - N. 209 - 4 novembre 2001

2° Congresso dei DS di Germania: alla mozione Fasssino il 95,55% dei voti

STOCCARDA - Domenica 28 ottobre, nella Sala Convegni del Centro ARCES di Stuttgart-Möhringen, si è tenuto il secondo dei DS di Germania. Il dibattito è stato introdotto dalla relazione del segretario uscente, Loris Atti.

Durante la discussione - è detto in un comunicato - sono intervenuti fra gli ospiti Bruno Piombo (del Partito della Rifondazione Comunista) e Duilio Zanibellato (presidente delle ACLI del Baden-Württemberg), mentre hanno inviato messaggi di saluto Ute Kunft (deputato e segretario dell’SPD di Stoccarda), Reiner Kußmul (capogruppo SPD al Consiglio Comunale di Stoccarda), Monika Wüst (consigliere comunale SPD a Stoccarda), Gisela Abt (membro della frazione SPD al Comune di Stoccarda), Tommaso Conte (responsabile del Partito Popolare Italiano in Germania e membro del CGIE), Teresa Baronchelli (presidente delle ACLI di Germania e membro del CGIE). I Ds di Germania ringraziano sentitamente tutti per il loro contributo e la loro disponibilità.

Tra i delegati e invitati erano presenti rappresentanti delle seguenti Associazioni: Centro ARCES (Stoccarda), Filef, UIM, Federazione Circoli Sardi, Circolo Sardo (Stoccarda), Federazione Circoli ARCES, Federazione Circoli ARCA, Circoli Emiliani Romagnoli di Stoccarda e Berlino, ALEF Germania, ULEF, Associazioni Regionali della Calabria, Puglia, Abruzzo, USEF, Circolo Cento Fiori di Monaco, Italia 2000 di Mannheim.

I principali temi della discussione sono stati la situazione internazionale dopo gli attentati terroristici dell'11 settembre, la situazione italiana, il dibattito congressuale diessino, il ruolo dei DS di Germania. Al termine del dibattito è stato approvato il documento che alleghiamo.

Il voto alle tre mozioni congressuali, espresso nei congressi delle varie sezioni diessine in Germania, è così riassunto: La mozione Berlinguer ha ottenuto il 7,15% dei voti; La mozione Fassino ha ottenuto il 91,55% dei voti; La mozione Morando non ha ottenuto voti. Il 1,30% si e' astenuto, volendo dare un segno di unità, contro ogni divisione interna.

Sono stati poi votati i nuovi organismi dirigenti dei DS di Germania.

La Segreteria dei DS di Germania risulta composta da: Loris Atti, segretario; Michele Santoriello, portavoce; Giovanni Basaldella, resp. del coordinamento federale con partiti italiani ed SPD regionali; Carmela Cocci, resp. politiche femminili e pari opportunità; Claudio Cumani, resp. per l’informazione e la comunicazuione; Giovanni Frijio, resp. per i rapporti con comitati istituzionali ed associazioni; Laura Garavini, resp. rapporti con associazionismo regionale e consulte; Alessandro Muccardo, resp. giovani e rapporti con associazionismo giovanile; Giovanni Pollice, resp. per i problemi sociali, sindacali ed i rapporti con l’SPD nazionale.

Il Comitato di garanzia è composto da Daniele Messina, Claudio Purhart e Guglielmo Sorrentino.

Della Direzione dei DS di Germania fanno parte i membri della Segreteria, gli eletti nei consigli comunali, coloro che ricoprono incarichi istituzionali e 15 rappresentanti delle sezioni territoriali dei DS in Germania: Giancarlo Astori (Hessen), Gianfranco Ceccanei (Berlin), Davide D’Ambrosio (Triberg/Villingen), Domenico De Palma (Stuttgart), Giovanni Di Rosa (Saarland), Michele Genco (Baden-Württemberg), Cosimo Giannuzzo (Villingen), Giuseppe Gnisci (Villingen), Silvestro Gurrieri (Hannover/Wolfsburg), Giuseppe Maggio (Reinhald-Pfalz), Matteo Neri (Hamburg), Gerardo Paternostro (Singen) , Calogero Rumeo (Mannheim), Gianfranco Segoloni (Waldkirch), Walter Tagliabue (München).

Alla Direzione dei DS d’Europa sono stati eletti Loris Atti, Claudio Cumani, Laura Garavini e Michele Santoriello. Il Congresso dei DS di Germania ha provveduto infine ad eleggere i 10 delegati al Congresso dei DS d’Europa (Bruxelles il 4 novembre): Loris Atti, Giancarlo Astori, Carmela Cocci, Davide D’Ambrosio, Davide D’Ambrosio, Giovanni Frijio, Laura Garavini, Alessandro Muccardo, Calogero Rumeo, Michele Santoriello. Delegati al congresso nazionale dei DS (Pesaro, 16-18 novembre) sono stati eletti Loris Atti, Laura Garavini e Michele Santoriello, mentre Claudio Cumani parteciperà come ospite. (Inform)


Vai a: