* INFORM *

INFORM - N. 196 - 17 ottobre 2001

Alla Regione Veneto delegazione della città brasiliana di Criciuma

VENEZIA - Una delegazione della città brasiliana di Criciuma, guidata dal sindaco Décio Gomes Gòes, è stata ricevuta a Palazzo Balbi dagli assessori regionali alla cultura Ermanno Serrajotto e ai flussi migratori Raffaele Zanon. La delegazione è in Veneto per un gemellaggio con il comune di Vittorio Veneto (Treviso). All'incontro hanno partecipato anche i consiglieri regionali Adriana Costantini e Federico Caner e l'assessore comunale di Vittorio Veneto Fabio Giradello.

Criciuma è una città dello Stato di Santa Caterina, fondata nel 1880 da un gruppo di famiglie provenienti dalle province di Belluno, Treviso, Udine e Vicenza. Oggi ha 180 mila abitanti ed è un centro di riferimento per l'economia per l'area meridionale dello Stato di Santa Catarina.

L'assessore Serrajotto ha evidenziato che, nonostante la lontananza fisica, resta sempre un legame tra gli emigrati e la terra di origine. Sono molti i veneti trapiantati in Brasile dove hanno portato le proprie radici, che la Regione con le proprie iniziative cerca di mantenere vive.

Da parte sua l'assessore Zanon ha fatto presente che, nell'ambito di questa linea d'azione, la Regione Veneto realizzerà una mostra che inizierà a girare il mondo il prossimo anno. Il sindaco di Criciuma ha sottolineato che la componente veneta ha fatto molto per lo sviluppo della città brasiliana e intende intensificare l'interscambio con la terra di origine non solo sul piano culturale, ma anche economico, sociale e amministrativo. (Inform)


Vai a: