* INFORM *

INFORM - N. 190 - 9 ottobre 2001

ICS - "I Balcani e l'Europa: integrazione o nuovi muri?"

ROMA - Nell’ambito del programma di iniziative della "IV Assemblea dell’Onu dei Popoli" (11-14 ottobre 2001) che si concluderanno con la marcia pacifista da Perugia ad Assisi, il Consorzio Italiano di Solidarietà organizza il Forum: "I Balcani e l'Europa: Integrazione o Nuovi Muri?" - Ricostruzione, sviluppo umano, prospettive dell'integrazione nell'Unione Europea. Il ruolo della società civile e delle comunità locali per la cooperazione dal basso.

Il Forum, che si tiene a Perugia il 10 ottobre nella Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni in Piazza Italia, discute delle prospettive della pacificazione, dello sviluppo economico e sociale, dell’integrazione europea nell’area balcanica. Questa iniziativa è la naturale prosecuzione delle Conferenze della Società Civile che si sono svolte ad Ancona nel 1999 e nel 2000 e ha come scopo rilanciare l’iniziativa di pace e di cooperazione della società civile nei Balcani.

Sono stati invitati esponenti di Ong, istituti di ricerca, enti locali delle seguenti aree: Albania, Bosnia Erzegovina, Croazia, Serbia, Montenegro, Kosovo, Macedonia. Presenti anche esponenti della Commissione e del Parlamento Europeo, del Patto di stabilità, del Governo italiano, delle Regioni e degli enti locali italiani. L’idea - che poi avrà ulteriore sviluppo nell’Assemblea dell’ONU dei popoli - è quella di costituire un network permanente delle organizzazioni della società civile impegnate per la pacificazione e la cooperazione nell’area.

Durante il Forum vengono presentati: l'appello "L'Europa oltre i confini" promosso da ICS e Osservatorio sui Balcani e la II edizione del Dossier sulla ricostruzione dei Balcani. (Inform)


Vai a: