* INFORM *

INFORM - N. 190 - 9 ottobre 2001

Interamente dedicato a Giuseppe Verdi il decimo Interfest di Bitola in Macedonia

SKOPJE - A Bitola, capitale storica e culturale della Macedonia, si è tenuto il decimo Interfest, festival internazionale di musica classica patrocinato quest'anno dall'Ambasciata d'Italia a Skopje e dedicato a Giuseppe Verdi, nel centenario della morte del grande Maestro.

La serata del 7 ottobre, svoltasi presso il museo di Bitola, è stata interamente dedicata a Verdi: il coro "Stiv Naumov" ha cantato arie verdiane per introdurre un incontro con il Maestro Alessandro D'Agostini su "La trilogia popolare di Verdi" (Trovatore, Rigoletto, Traviata). Lo stesso D'Agostini ha poi accompagnato al pianoforte gli studenti di canto della scuola Parutto-Boyer di Roma e in seguito - pezzo forte della serata - un'esibizione verdiana dei due tenori macedoni, Blagoj Nacoski e Marjan Nikoloski, che studiano a Roma.

La serata si è svolta nella suggestiva cornice delle serigrafie di Carlo Mattioli, pittore di Parma ed autore della scenografia originale del "Trovatore", messe gentilmente a disposizione dagli eredi; presente un pubblico di oltre 250 persone, amanti della musica, della cultura e lingua italiana e dell'arte; alla fine della serata, l'Ambasciata ha offerto agli artisti e al pubblico un aperitivo al ritmo del "Libiamo!" verdiano.

Sul sito dell'Ambasciata d'Italia a Skopje (http://www.ambasciata.org.mk), è pubblicata (l'unica in macedone) una biografia di Giuseppe Verdi e il programma completo delle manifestazioni verdiane del 2001 in Macedonia. (Inform)


Vai a: