* INFORM *

INFORM - N. 178 - 21 settembre 2001

L’Australia guarda con interesse alla Toscana e alla cultura italiana

L’ex governatore James Gobbo è ora rappresentante speciale in Italia dello Stato del Victoria

FIRENZE - Rappresentante speciale dello Stato del Victoria in Italia, con il compito di favorire le relazioni commerciali, la promozione del turismo, le relazioni culturali e la formazione tecnologica. E’ questo il nuovo incarico di Sir James Gobbo, ex governatore del Victoria che nel 1999 ricevette in Australia l’allora presidente Vannino Chiti e che ora èsi è incontrato a Firenze con il vice presidente della Toscana, Angelo Passaleva.

I rapporti tra lo Stato del Victoria e la Toscana sono diversi. A Prato la Monash University di Melbourne ha aperto una propria sede. E del centro è presidente onorario proprio l’ex-governatore Gobbo. Sempre a Prato, in collaborazione con il Comune e l’Università, la Regione ha partecipato ad un incontro sui diversi modelli di integrazione degli immigrati nei due paesi. E il presidente Martini ha incontrato a luglio il nuovo governatore, Steve Bracks. "L’esperienza australiana – ha confermato Passaleva – è per noi molto importante". In Australia convivono infatti 140 culture diverse e Gobbo è stato un po’ il padre di questo modello di integrazione.

A novembre invece amministratori ed esperti toscani ed australiani torneranno ad incontrarsi sul tema dell’e-government, mentre una delegazione della Regione sarà nelle settimane successive in Australia.

Gobbo, che ha origini venete, vorrebbe portare in Italia (e possibilmente in Toscana) una mostra sull’arte aborigena. Lo stato del Victoria guarda con interesse anche all’industria vinicola ed agroalimentare. "Ma è tutta la cultura italiana che suscita attenzione nel nostro paese – ha concluso sir James Gobbo – Nel Victoria, il più piccolo stato dell’Australia con il 3% del territorio ma con il 25% (3 milioni e 750 mila abitanti) dell’intera popolazione, l’italiano è oggi, dopo l’inglese, la lingua più insegnata a scuola. Un tempo non era così". (vf-Inform)


Vai a: