* INFORM *

INFORM - N. 173 - 14 settembre 2001

Francesco Olivieri Capo della Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’OCSE in Parigi

ROMA - Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la nomina dell'Ambasciatore Francesco Olivieri quale Capo della Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’OCSE in Parigi.

Nato a Roma il 30 novembre 1939, Olivieri si laurea in giurisprudenza presso l’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1967. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione Generale degli Affari Politici e alla Presidenza della Repubblica, dal 1970 al 1978 è Primo Segretario a Washington e Consigliere Commerciale a Caracas. Rientrato a Roma, nel 1979 è alla Direzione Generale degli Affari Economici. Dal 1979 al 1981 è alla Segreteria Generale.

Dal 1981 al 1985 è Consigliere e poi Primo Consigliere alla Rappresentanza Permanente d’Italia presso la CEE in Bruxelles. Dal 1985 al 1988 è Primo Consigliere a Pechino, dove nel 1987 viene confermato con funzioni di Ministro Consigliere. Rientrato a Roma, dal 1988 al 1991 è comandato presso il Ministero del Commercio con l’Estero. Nel 1989 viene nominato Inviato Straordinario e Ministro Plenipotenziario di 2a Classe. Dal 1991 al 1992 è al Ministero. Dal 1992 al 1996 è Ambasciatore a Praga.

Dal 1996 al 1998 è Ambasciatore a Zagabria. Nel 1997 viene nominato Inviato Straordinario e Ministro Plenipotenziario di 1a Classe. Rientrato al Ministero nel 1998, dal 1999 è fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, in qualità di Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio. Nel 2001 viene nominato Ambasciatore. (Inform)


Vai a: