* INFORM *

INFORM - N. 166 - 5 settembre 2001

Aumentano gli alunni dei corsi d’italiano alla "Dante Alighieri" di San Martin de los Andes (Argentina)

ROMA - "Con molto piacere vi informo che il numero degli alunni frequentanti è aumentato, soprattutto quello degli alunni adulti che ogni anno si avvicinano alla nostra sede per imparare la lingua italiana come seconda lingua". Lo riferisce la prof.ssa Diana B. Godoy, Presidente del Comitato della "Dante Alighieri" di San Martin de Los Andes (Argentina), in una lettera invitata alla Sede Centrale della Società, che da più di cento anni è attivamente impegnata, grazie all’opera costante di oltre 500 Comitati, per la diffusione della lingua e della cultura italiane in tutto il mondo.

"Purtroppo – continua la prof.ssa Godoy – la nostra attività scolastica e culturale subisce le conseguenze della crisi economica che si vive in Argentina e a volte per mancanza di denaro non è possibile svolgere quanto è stato previsto. A questa difficoltà dobbiamo aggiungere la drastica riduzione del contributo del Ministero degli Affari Esteri, che da sette anni ci permette di affittare il locale dove si tengono le nostre attività e di affrontare le spese di acquisto di materiale didattico e gli stipendi dei professori. Quello che ci preoccupa, oltre alla riduzione, è la mancanza del contributo 2000/2001, dato che i soldi non ci sono ancora arrivati".

Al di là delle considerevoli difficoltà affrontate, quello conseguito dal Comitato della "Dante Alighieri" di San Martin de Los Andes è un risultato straordinario che va ad aggiungersi alle già incredibili cifre raggiunte dalla "Dante" in Argentina, dove operano ben 110 Comitati. (Inform)


Vai a: