* INFORM *

INFORM - N. 142 - 16 luglio 2001

Tremaglia alla Ca' Foscari di Venezia Consegnati i diplomi per il master one line "Itals"

VENEZIA - Il ministro per gli Italiani nel mondo, on. Mirko Tremaglia, ha partecipato alla consegna dei diplomi per il master on line "Itals". I diplomi, rilasciati dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, hanno l’obiettivo di contribuire alla diffusione della lingua e della cultura italiana a nel mondo.

Al master, che ha la durata di due anni, hanno partecipato 260 giovani laureati in lingue, lettere e scienze dell’informazione. I diplomi sono stati consegnati a 105 docenti italiani e stranieri. 80, invece, le borse di studio messe a disposizione dal Ministero degli Affari Esteri.

Prendendo la parola, Tremaglia ha ricordato ancora una volta il potenziale che il nostro Paese possiede all’estero rappresentato da circa 60 milioni di oriundi; un potenziale che equivale ad un indotto di 115 miliardi di lire all’anno. "Ma sono anche una forza- ha sottolineato – che si traduce in rappresentanze ai più alti livelli nei vari Paesi, dove 326 di essi occupano ruoli parlamentari".

Tremaglia si è poi soffermato sui tempi di approvazione della legge ordinaria per il voto all'estero, approvazione che - ha ribadito - dovrà avvenire entro l’anno. Ma nell’agenda del ministro figurano anche il sostegno economico a quei cittadini italiani che vivono situazioni di disagio dovute alla crisi che da anni imperversa in America Latina, nonché il sostegno alle strutture italiane operanti all'estero (istituti di cultura, scuole, ecc.).

Infine, con l’obiettivo di far conoscere anche in Italia la realtà dell’ "altra Italia", Mirko Tremaglia ha ricordato un’altra priorità del suo Ministero: concretizzare, attraverso la Tv, la cosiddetta informazione di ritorno in modo che si conosca quanto nel mondo hanno costruito e realizzato i nostri connazionali in cento e più anni di emigrazione. (Inform)


Vai a: