* INFORM *

INFORM - N. 141 - 14 luglio 2001

Incontro del Ministro Ruggiero con una delegazione dei rappresentanti del Forum del III settore e dell’Associazione delle ONG italiane

ROMA - Il Ministro degli Affari Esteri, Renato Ruggiero, ha ricevuto il 14 luglio alla Farnesina una delegazione dei rappresentanti del Forum Permanente del III settore e dell’Associazione delle ONG italiane, guidata dalla Portavoce del Forum, Edoardo Patriarca, e espressione, rispettivamente, il Forum di 98 sigle e l’Associazione di 165 sigle, laiche e cattoliche, del mondo del volontariato e della cooperazione internazionale.

Il Ministro Ruggiero, nel ringraziare gli intervenuti per l’iniziativa di richiedere un incontro alla vigilia del G8, si è soffermato sull’ampio processo di dialogo e consultazione in corso con esponenti della società civile sui temi dell’interdipendenza, teso a rafforzare la comunicazione e a sostanziare una riflessione comune su forme condivise di governabilità della globalizzazione.

Gli intervenuti hanno sottolineato l’esigenza di un tavolo di consultazione permanente con la Farnesina su tali tematiche, con particolare riguardo all’incremento dell’aiuto allo sviluppo, all’individuazione di strumenti d’intervento adeguati quali ad esempio la "Tobin Tax", alla preparazione di grandi appuntamenti internazionali. Essi hanno evidenziato la necessità di colmare in modo non episodico il divario in proposito tra società civile e istituzioni, hanno illustrato le istanze della fitta rete di organizzazioni da loro rappresentate a livello nazionale ed europeo e spesso operanti in complesse realtà mondiali arretrate, hanno manifestato l’attesa di far giungere la propria voce al Vertice, attraverso la Presidenza italiana del G8.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato la necessità che il dissenso si manifesti a Genova in modo non violento, lasciando spazio all’espressione pacifica di ambizioni speranze, alla solidarietà e alla volontà di collaborazione. (Inform)


Vai a: