* INFORM *

INFORM - N. 138 - 11 luglio 2001

La Società Dante Alighieri presente alla "Fiera del libro 2001" di Skopje (Macedonia)

ROMA - Si è svolta con grande successo dal 17 al 25 aprile scorso la "Fiera del Libro 2001" di Skopje, in Macedonia, alla quale l’Ambasciata d’Italia ha partecipato con un proprio spazio locale di 24 metri quadrati, il doppio di quello utilizzato nella edizione precedente.

Un ruolo determinante nella manifestazione è stato svolto, oltre che dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha inviato la collana "Il Novecento Italiano nei tascabili", dal Comitato della "Dante Alighieri" locale, che ha curato la presenza del personale (soci dell’associazione e studenti universitari del corso di laurea in lingua e cultura italiana) ed ha esposto i libri d’arte della propria biblioteca.

Notevole affluenza ha riscosso soprattutto lo stand italiano, con un gran numero di visitatori che si sono soffermati a consultare i libri esposti, in particolare le monografie delle città d’arte e i testi illustrativi dei più celebri artisti italiani. Tra i volumi più venduti, ovviamente a un prezzo di promozione culturale (1.500 lire cadauno), "La cultura italiana", curato dal prof. Riccardo Campa, Vice Presidente della Società Dante Alighieri.

Visto che la "Fiera del Libro" rappresenta l’occasione più importante dell’anno per la promozione della lingua e della cultura italiane, l’Ambasciata d’Italia chiederà già dalla prossima edizione la possibilità di una presenza diretta all’evento di alcune case editrici del nostro Paese. (Inform)


Vai a: