* INFORM *

INFORM - N. 134 - 7 luglio 2001

Partecipazione di qualità al "Summer Fancy Food" di New York: una vetrina americana per i prodotti toscani

FIRENZE - Una presenza ampia e qualificata, forte di ben 20 stand, 8 consorzi e 21 aziende, rappresentative di tutte le migliori produzioni agro-alimentari. Sono questi i numeri della partecipazione toscana all'International Summer Fancy Food, la più importante manifestazione del settore degli Stati Uniti, considerata una vera e propia porta di ingresso al mercato nordamericano. Grazie all’impegno della Regione e dell’Agenzia per la promozione economica della Toscana, la presenza toscana è la più rilevante tra quelle delle regioni italiane all’interno della collettiva nazionale organizzata dall’Istituto per il commercio estero. Il rilievo della partecipazione alla manifestazione – che si svolge nei giorni 8, 9 e 10 luglio – sarà sottolineata anche dalla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Tito Barbini. Quest’ultimo interverrà anche ad un’iniziativa finalizzata alla promozione di "Toscana Slow" la manifestazione organizzata insieme a Slow Food Arcigola Toscana per il prossimo autunno.

La presenza al "Fancy Food" punta a rafforzare una presenza toscana su un mercato nordamericano che già nel 1999, secondo i dati recentemente elaborati dall’Irpet, ha rappresentato con 392 miliardi di lire il 20 per cento delle nostre esportazioni, con un più 12 per cento rispetto all’anno precedente. (pc-Inform)


Vai a: