* INFORM *

INFORM - N. 131 - 3 luglio 2001

Il Presidente della Regione Toscana Martini a Helsinki per la riunione dell’ufficio di presidenza della Conferenza delle Regioni periferiche e marittime d'Europa

HELSINKI - L’ufficio politico di presidenza della Conferenza delle Regioni periferiche e marittime d’Europa si riunisce ad Helsinki nei giorni 3 e 4 luglio. In questa circostanza il Presidente della Regione Toscana Martini guida il gruppo di lavoro sulla gouvernance che gli è stato affidato. I lavori del gruppo mirano a inserire nel dibattito sulle riforme delle Istituzioni europee il punto di vista delle Regioni della CRPM. In particolare vengono affrontate le questioni dell’applicazione del principio di sussidiarietà e della ripartizione delle competenze tra i diversi livelli di governo, europeo, nazionale e regionale; quella del decentramento delle politiche comunitarie verso il livello regionale; la partecipazione delle Associazioni e Organizzazioni di Regioni alle decisioni europee; la messa in rete di tutti gli attori, economici, sociali e istituzionali presenti sul territorio.

L’obiettivo è quello di inserire già dal documento che sarà predisposto in occasione del Vertice europeo di Laken del prossimo dicembre, la questione del ruolo delle Regioni in Europa, in modo da sviluppare questo importante tema nei prossimi tre anni e giungere ad una sua formale consacrazione a livello europeo nel corso della riforma istituzionale che avrà luogo nel 2004.

A questo scopo, il Presidente Martini ha già sviluppato rapporti intensi sia con la presidenza Belga dell’Unione Europea, che con la Presidente del parlamento Europeo, che con i Governi Svedese e Finlandese e le diverse rappresentanze regionali presenti a Bruxelles.

Anche la Conferenza dei Presidenti delle Regioni Italiane è stata informata delle iniziative a livello europeo del Presidente Martini e lo ha incoraggiato a proseguire in questo impegno. (com/tc)


Vai a: