* INFORM *

INFORM - N. 130 - 2 luglio 2001

DS Monaco: un impegno comune per la partecipazione al voto comunale degli italiani

MONACO - Il 3 marzo del 2002 si terranno le prossime elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale di Monaco di Baviera. Alle ultime elezioni del 1996 votarono solo 3.330 italiani su 19.460 aventi diritto (17,11%). Questo basso tasso di partecipazione ha pesato in questi anni sull'immagine e sulla credibilità della nostra comunità. La sezione di Monaco dei DS-Democratici di Sinistra si impegna affinché aumenti la partecipazione degli italiani alla locale vita politica e sociale, essendo questo un fondamentale presupposto per dare più forza e voce in capitolo alla nostra comunità. Pertanto si rivolge alle varie espressioni della comunità italiana locale (istituzioni, mezzi di comunicazione, associazioni, singoli cittadini) affinché tutti insieme si inizi un'opera di informazione e sensibilizzazione al voto degli italiani che qui vivono.

L'esperienza dell'impegno comune di DS, ACLI, Caritas, INCA-CGIL, INAS-CISL sul problema delle espulsioni - rilevano i DS di Monaco - ha già dimostrato che il lavoro unitario a favore di obiettivi che vanno a vantaggio di tutta la comunità alla fine ha successo, sia in termini di risultati, che in termini di credibilità nei confronti delle istituzioni tedesche. Se riusciremo a ripetere quell'esperienza, portando la partecipazione al voto degli italiani a livelli di tutto rispetto, avremo contribuito a far compiere alla nostra Comunità un passo importantissimo nella direzione della crescita sociale e dell'integrazione. (Inform)


Vai a: