* INFORM *

INFORM - N. 128 - 28 giugno 2001

Svizzera: Lavoratori stranieri cercansi

Basilea - Con la graduale attuazione dell’accordo bilaterale con l’Unione Europea per la libera circolazione delle persone, in Svizzera scomparirà il permesso di soggiorno stagionale e l’immigrazione di cittadini dell’UE non verrà più regolata attraverso dei contingenti. Solo i lavoratori di altri paesi saranno sottoposti ad una limitazione numerica. Tuttavia, in una prima fase transitoria i cittadini dell’UE saranno ancora interessati dal contingentamento. Su richiesta degli ambienti economici il Consiglio Federale ha aumentato le quote dei permessi di soggiorno che possono essere rilasciati nel corso dell’anno.

Nella prima metà del 2001, infatti, già buona parte dei contingenti per i lavoratori stranieri sono stati esauriti. L’accordo sulla libera circolazione non è ancora stato ratificato da tutti i paesi dell’UE e dovrebbe entrare in vigore all’inizio del 2002. (Luisa Deponti-CSERPE/Inform)


Vai a: