* INFORM *

INFORM - N. 128 - 28 giugno 2001

Finanziate iniziative culturali a favore dei Veneti nel mondo

VENEZIA - Un importo complessivo di circa 30 milioni è stato destinato dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore ai flussi migratori Raffaele Zanon, per sostenere un programma di iniziative di promozione culturale a favore dei Veneti nel mondo. Si tratta di alcune iniziative - sottolinea Zanon - che per la loro importanza e carattere di novità si è voluto supportare con l'intervento finanziario regionale.

Di questo pacchetto fanno parte: il progetto di promozione turistico-culturale proposto dal Comitato delle Associazioni Venete dell'Argentina (CAVA) per l'intercambio tra emigrati di origine veneta residenti in Paesi diversi (contributo 3 milioni); l'acquisto di 250 copie del volume "Maestri di scuola, maestri di vita" che raccoglie le opere vincitrici del concorso letterario "Il mio maestro" indetto dalla Direzione didattica di Albignasego e aperto agli oriundi veneti all'estero (5 milioni); l'acquisto di 250 copie del volume "Fregoe" che raccoglie i testi del programma televisivo dell'associazione culturale "Le Bronse Querte" di Padova, da diffondere tra i circoli veneti all'estero (3,5 milioni); un concorso (5 milioni) nelle spese sostenute dall'Associazione Padovani nel Mondo per un soggiorno in Germania di un gruppo di studenti del Collegio vescovile Barbarigo di Padova, che con la propria orchestra ha fatto visita alle comunità venete di quel paese; un contributo (5 milioni) alla Delegazione Triveneta della Fondazione Migrantes della CEI per la pubblicazione del numero speciale del Quaderno Migrantes che sarà realizzato in occasione della Giornata Nazionale delle Migrazioni, in programma nella terza domenica di novembre.

Infine, 8 milioni sono stati destinati dalla giunta regionale per il potenziamento del giornale telematico "Veneti nel mondo" (Inform)


Vai a: