* INFORM *

INFORM - N. 126 - 26 giugno 2001

Terremoto nel Perù: il luogo del disastro raggiunto da esperti della Cooperazione italiana

ROMA - A seguito del terremoto che ha colpito la regione meridionale del Perù, il ministro degli Affari Esteri Renato Ruggiero ha disposto l'immediata partenza di esperti della Cooperazione italiana, che hanno raggiunto il 26 giugno il luogo del disastro. Gli esperti, che opereranno d'intesa con l’Ambasciata d’Italia a Lima, prenderanno contatto con le autorità peruviane per conoscere l'entità dei danni e registrare le richieste più urgenti, per poi trasferirsi ad Arequipa, centro dell'area maggiormente colpita. In tale località, d’intesa con i maggiori organismi internazionali, gli esperti valuteranno le dimensioni e la natura dei bisogni più immediati. Inoltre, avvalendosi anche di ONG italiane, essi predisporranno un piano di assistenza ai senzatetto, che ricomprende sia le necessità sanitarie sia l’accoglienza dei nuclei familiari.

In questa prima fase, da parte italiana è stato previsto un impegno finanziario di due miliardi, che potrà eventualmente aumentare a seguito degli esiti della missione. (Inform)


Vai a: