* INFORM *

INFORM - N. 126 - 26 giugno 2001

L'Intercomites Canada chiede a Gino Bucchino di ritirare le dimissioni da Vice Segretario del CGIE per l'area anglofona

TORONTO - Nella riunione dell'Intercomites, tenutasi ad Ottawa presso l'Ambasciata d'Italia in Canada nei giorni di venerdì 22 e sabato 23 giugno, presenti i Comites canadesi, i membri del CGIE del Canada, il ministro Mario Boffo ed il consigliere Mario Cospito, si è discusso sulle dimissioni del dott. Gino Bucchino dalla carica di vice segretario generale del CGIE per l'Area Anglofona ed è stato deciso all'unanimità di chiedere al dott. Bucchino di ripensare a questa decisione e possibilmente ritirare le dimissioni.

L'appassionato impegno e l'intelligente competenza riguardo gli italiani che risiedono all'estero hanno fatto stimare ed apprezzare l'opera del dott. Bucchino in ogni incontro organizzato nell'area anglofona, così come nell'ambito del CGIE. I suoi interventi equilibrati hanno sempre indicato le vie migliori da percorrere per dare il posto che le spetta alla comunità italiana all'estero.

L'indimenticabile ottimo lavoro svolto dal dott. Bucchino nei confronti dei problemi dell'emigrazione e particolarmente la sua dedizione alla comunità italiana del Canada, ci sostengono e ci danno il coraggio di chiedergli di mantenere la carica alla quale è stato eletto in seno al CGIE. In particolare per gli italiani residenti in Canada, al dott. Bucchino si deve l'affermarsi della consapevolezza che l'emigrazione italiana in questo paese non è una appendice dell'emigrazione negli Stati Uniti; è stato proprio grazie all'opera chiara ed intelligente di Gino Bucchino che la nostra specificità oggi è capita ed apprezzata.

Pur accettando la decisione che il dott. Bucchino vorrà prendere in merito a ciò, nel pieno rispetto della sua scelta, desideriamo rinnovare con forza la fiducia nei suoi confronti, auspicando il ritiro delle sue dimissioni. (Luigi Ripandelli*-Inform)

______________

* Coordinatore Intercomites Canada


Vai a: