* INFORM *

INFORM - N. 124 - 22 giugno 2001

Il 27 giugno Tullio De Mauro alla "Dante Alighieri" per la presentazione del volume di Luca Serianni, "La lingua nella storia d’Italia"

ROMA - Dopo la nuovissima edizione del "Dizionario della lingua italiana" di Giacomo Devoto e Gian Carlo Oli, pubblicato in collaborazione con la casa editrice Le Monnier, la Società Dante Alighieri, nella persona del Presidente, Ambasciatore Bruno Bottai, ed il prof. Luca Serianni compiono un ulteriore, importante sforzo editoriale per la diffusione della lingua e della cultura italiane all’estero realizzando il volume "La lingua nella storia d’Italia" , che verrà presentato il prossimo 27 giugno alle ore 18.30 da Tullio De Mauro in Palazzo Firenze (Piazza Firenze 27, 00181 Roma), Sede centrale della "Dante".

Scritto in massima parte da giovani studiosi e curato dal prof. Luca Serianni, ordinario di Storia della Lingua Italiana presso la facoltà di Lettere dell’Università "La Sapienza di Roma" e Presidente del PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri), il libro è destinato a tutti coloro che amano la lingua del nostro Paese e che desiderano scoprirne un’approfondita immagine a più dimensioni.

All’indispensabile profilo storico (L’italiano nel tempo), sono affiancate altre tre sezioni. L’italiano nello spazio sottolinea il policentrismo dialettale ma insieme la capacità della lingua comune di irradiarsi fuori dai confini nazionali; l’italiano nella società illustra le peculiarità d’uso condizionate dal canale, scritto e parlato; l’italiano e le altre lingue schizza un bilancio del rapporto dare-avere tra l’italiano e le altre grandi lingue di cultura;"La lingua nella storia d’Italia" ambisce a coinvolgere un pubblico ragionevolmente largo,.interessato a temi che hanno rilievo non solo per la lingua e la letteratura ma per la storia del nostro Paese e per l’autocoscienza culturale della società italiana.

Con quest’opera la Società Dante Alighieri prosegue nel suo impegnativo compito di raccontare al mondo l’affascinante personalità del nostro Paese attraverso l’analisi dei diversi aspetti che la caratterizzano, dalla musica alle arti figurative, fino al meraviglioso tema dell’idioma.

Per qualsiasi informazione rivolgersi alla Società Dante Alighieri, che ha realizzato il volume e che da anni opera in tutto il mondo per la promozione e per la diffusione della lingua e della cultura italiane: piazza Firenze 27, 00186 Roma, tel. 066873694/5, fax 066873685, sito "Internet" www.soc.dante.alighieri.it , e-mail seg.gen@flashnet.it .(Inform)


Vai a: