* INFORM *

INFORM - N. 122 - 20 giugno 2001

Toscana - Con l’Ucraina un ponte di solidarietà e collaborazione

firenze.-Accoglienza in Toscana dei bambini di Chernobyl, contatti tra aziende toscane e operatori economici ucraini, sviluppo di progetti di collaborazione tra la Regione e lo Stato dell’ex Unione Sovietica. Sono questi i temi trattati durante la recente visita dell’ambasciatore dell’Ucraina in Italia Borjs M. Hudjma, ricevuto in Palazzo Bastogi dal presidente della Regione Toscana.

Martini ha ribadito l’impegno della Toscana e delle sue realtà locali ad ospitare e dare assistenza ai bambini che portano ancora addosso i segni della tragedia provocata dall’incidente nella centrale nucleare ucraina, chiedendo al diplomatico se è possibile avere un quadro della situazione per poter programmare interventi più coordinati.

Al presidente della Toscana l’ambasciatore ha consegnato un elenco di progetti nell’ambito dei quali l’Ucraina intende sviluppare rapporti commerciali e di collaborazione economica, auspicando che gli imprenditori toscani trovino in essi occasioni di interesse. Martini ha detto che sarà cura delle strutture regionali impegnate nella promozione economica analizzare i progetti e sottoporli al mondo imprenditoriale locale. (dp-Inform)


Vai a: