* INFORM *

INFORM - N. 116 - 13 giugno 2001

Mirko Tremaglia Ministro degli Italiani nel Mondo: le felicitazioni dell'AIE

ALGERI - E il parlamentare con il cuore rende omaggio alle vittime di Marcinelle.

Silvio Berlusconi ha fatto la scelta giusta. La sua "squadra" si avvale di un nome che è da sempre una garanzia per tutti i connazionali nel mondo: Mirko Tremaglia. Al "parlamentare con il cuore" è stato affidato il compito di guidare il Ministero degli Italiani nel Mondo, un incarico che il nostro Ministro ha voluto dedicare prima al figlio amatissimo Marzio, e subito dopo proprio agli italiani nel mondo. Quasi non sia un riconoscimento alla sua instancabile, encomiabile e preziosissima opera da sempre dedicata a noi, all'Altra Italia, ma un omaggio ai 3 milioni di connazionali nel mondo e ai 60 che vantano le stesse origini.

Tremaglia, unico parlamentare nel Comitato di Presidenza del CGIE, Presidente del Comitato Tricolore nel Mondo e del Comitato parlamentare sempre dedicato agli italiani nel mondo, è oggi anche il nostro Ministro. E subito, riconfermando la sua strenua attività, non solo ha ripresentato la legge ordinaria per consentire a noi l'esercizio del diritto di voto, ma ha anche elencato, come si legge nel suo messaggio, una serie di impegni tutti di estrema rilevanza e urgenza. E a conferma della grande sensibilità che il Ministro ha sempre dimostrato all'Altra Italia, pur riconoscendo il grande successo che oggi in tanti hanno raggiunto, Tremaglia non dimentica i sacrifici della prima emigrazione, sacrifici senza i quali oggi non ci sarebbero 320 parlamentari di origine italiana nei parlamenti di tutto il mondo, non ci sarebbero i grandi imprenditori premiati dalla Fondazione Marzio Tremaglia. Ed il suo primo, ufficiale omaggio sarà proprio alle vittime di Marcinelle.

L'Associazione degli Italiani all'Estero si aggiunge al coro di felicitazioni, congratulazioni, auguri di buon lavoro che sono giunti a Tremaglia da ogni angolo del mondo, e che riconfermano quanto grande sia la stima, il rispetto, l'affetto per questo Uomo grazie al quale, come lui stesso ha affermato, oggi tutti noi siamo riconosciuti ai più alti livelli. (Franco Santellocco*-Inform)

______________

* Segretario Generale dell'AIE, consigliere CGIE in rappresentanza delle comunità italiane dell'Africa del Nord


Vai a: