* INFORM *

INFORM - N. 111 - 7 giugno 2001

Germania - Nuova legge sull’immigrazione con uno sguardo alle elezioni del 2002

BERLINO - Il ministro degli interni Otto Schily ha elaborato un progetto di legge che dovrebbe sostituire la legge degli stranieri del 1990 e dare un nuovo orientamento alla politica migratoria in Germania. Il testo si ispira alle raccomandazioni della Commissione Süssmuth. Schily vorrebbe semplificare notevolmente la normativa vigente: per coloro che intendono venire in Germania per studio o lavoro vi saranno solo due tipi di permesso di soggiorno: uno temporaneo e l’altro di lunga durata. Attualmente, invece, sono in vigore molti tipi diversi di permesso, secondo un sistema piuttosto complesso e di difficile comprensione, che non permette una regolamentazione rapida e flessibile dell’immigrazione. Per ora il progetto di legge rimane nel cassetto, in attesa che arrivi il momento più opportuno per presentarlo. Se sulla carta, infatti, la coalizione di governo e l’opposizione non sono molto lontane tra loro per quanto riguarda le proposte di politica migratoria, tuttavia il cammino verso un accordo potrebbe essere ancora lungo. L’avvicinarsi delle elezioni politiche del 2002 rende l’immigrazione un tema di grosso interesse per le strategie elettorali. (Luisa Deponti-CSERPE/Inform)


Vai a: