* INFORM *

INFORM - N. 111 - 7 giugno 2001

Il 2 giugno visto dagli Italiani in California

Petruzziello (CGIE): Grazie Presidente Ciampi di averci fatto ritrovare l' orgoglio nazionale

LOS ANGELES - Finalmente dalla data della proclamazione della Repubblica si è avuta una celebrazione del 2 giugno degna della nostra Patria. Finalmente possiamo chiamare l'Italia " la nostra Patria " senza essere considerati dei sorpassati, dei matusalemme, dei nostalgici fuori dal tempo.

Finalmente possiamo esporre, anche qui in terra americana, il nostro Tricolore senza sucitare dei commenti ironici dai nostri fratelli in Italia : " gli italiani all'estero hanno la mente cristallizzata a 50 anni fa ".

Finalmente abbiamo avuto in Carlo Azeglio Ciampi, amato e stimato da tutti gli italiani e particolarmente dagli italiani all'estero, un Presidente che ha voluto con la celebrazione di questa giornata, ripristinate il sentimento di Patria, di identità nazionale, e di rispetto per le nostre tradizioni.

Finalmente abbiamo sentito l'inno nazionale cantato, anzi urlato, dagli italiani di ogni ceto, di ogni livello culturale, di ogni orientamento politico.

Finalmente abbiamo visto un'Italia stretta intorno al Tricolore e unita nei propri valori.

Finalmente abbiamo visto le nostre Forze Armate di pace con la banda dei Carabinieri e la fanfara dei bersaglieri sfilare tra fitte ali di folla inneggiante.

Abbiamo visto le Frecce alate solcare il cielo di Roma e con la scia fumogena tricolore.

Finalmente noi italiani di Los Angeles intorno al nuovo e valoroso Console Generale abbiamo potuto festeggiare e inneggiare all' Italia con tutto il nostro patriottico entusiasmo.

Grazie Presidente Ciampi di averci fatto ritrovare l' orgoglio nazionale. Giovanni Zuccarello*-Inform)

____________

* Consigliere CGIE, Presidente Comites Los Angeles, Delegato CTIM


Vai a: